La domanda più inutile del mondo

Mi son detto, ora faccio un lungo post per spiegare questa cosa, parto da lontano, da come l’energia del cibo viene estratta dal nostro organismo, da come questo la utilizza per le proprie necessità e spiego come il surplus viene stoccato come tessuto adiposo (la ciccia) da qualsiasi alimento o nutriente provenga questa energia (siano proteine, grassi o carboidrati).

Adesso faccio una lunga disamina sul metabolismo, dico che non è come un negozio che chiude alle 20.00 e riapre alle 9.00, che noi “bruciamo” energia sempre, anche quando dormiamo, che se ingrassiamo è perchè mangiamo troppe calorie (e/o ne spendiamo troppo poche con l’attività fisica) in modo CRONICO lungo un ampio intervallo di tempo. Che, si!, da questo punto di vista siamo solo caldaie di carne (che schifo) e che le calorie contano!

Che non si può ingrassare o dimagrire di botto da un minuto/ora/giorno all’altro e che le variazioni di peso nel breve periodo al limite sono movimenti di liquidi che vanno e che vengono.

Che i pensionati con la barbetta possono dire ciò che vogliono ma la farina bianca e lo zucchero non fanno nè ingrassare nè dimagrire…dipende.

Che è vero che esistono alimenti che, a parità di peso, apportano più energia di altri e che alcuni cibi saziano meno di altri e si fa prima ad esagerare con questi, ma che per ingrassare QUALSIASI alimento conta. Che ognuno di noi ha un suo “conto in banca” calorico e che nessuno può dire quale sia l’alimento che fa andare in rosso questo conto.

Che ci sono altre cose da tener di conto in una alimentazione, non solo le calorie e i macronutrienti e che queste cose sono i MICROnutrienti e che quindi è CHIARO che dovremmo PRIMA preferire quei cibi “densi” di sostanze regolatrici, protettive, utili alla nostra salute, ma che anche questi cibi se mangiati in eccesso (eccesso di frutta, di legumi, di noci…) possono fare andare in rosso il conto e farci ingrassare (e quindi farci perdere salute).

Mi sono detto: ma chi me lo fa fare di spiegare tutto questo, che ogni alimento può contribuire a mettere su ciccia, che non ci sono fantomatiche combinazioni ingrassanti o dimagranti, che ciò che conta è la somma e che ogni addendo partecipa al totale?

Quindi, no, non risponderò alla domanda più inutile (e a questo punto, più stupida) del mondo:

“Ma questo alimento….FARA’ INGRASSARE?”

Condividi...

One thought on “La domanda più inutile del mondo

  1. Oggi una collega mi voleva per forza dare un libro di Lemme per farmi capire che le calorie non contano e che è dimostrato scientificamente dal farmacista….

  2. Buongiorno!
    Una casalinga disperata 🤣 che vorrebbe perdere peso,(sono alta 1,63 e peso 68 kg e vorrei arrivare a 58 kg) quante calorie dovrei assumere e come dovrei distribuire i macro?
    La ringrazio in anticipo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.