“La serva….serve!”

Voi siete piccoli e non rammentate le battute del signore che è rappresentato nella home page di questo sito, ma il Principe de Curtis, alias Totò, era saggio (e condiva la sua saggezza coi dei bei doppi sensi, ammettiamolo): ogni cosa ha la sua funzione e la sua utilità.

Parafrasando, potremmo dire: “il glutine…serve!”; “Il burro…serve!”; “Lo zucchero bianco…serve!”; “La farina raffinata…serve!”.

La bella crostatina in foto, che sta quasi collassando su sé stessa e che, se non crolla da sola, si disintegrerà tra le dita appena presa in mano (per tacer del gusto) sente tanto la mancanza di farina 00, glutine, burro e zucchero bianco, ma il prode cuoco nutrizionista che si inventa ogni giorno queste gustose ricettine non lo sa e continua a sfornarle, illudendo frotte di casalinghe desiderose di dimagrire, che questi dolci siano più sani solo perché fatti in questo modo.

Beh sappiate che le ricette costruite così non sono più sane e che io, personalmente, questa crostatina la darei volentieri al sorcio!

(e così abbiamo citato anche Albertone)

Condividi...

One thought on ““La serva….serve!”

  1. Purtroppo, forse con ignoranza, non uso farine integrali o prive di glutine, per istinto non mi piacciono, eppure a detta di qualcuno dovrei usarle…. Ma non mi convince tutto ciò

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.