Pizze funzionali

Cosa ci mettiamo sulla pizza perché sia “furba e funzionale”?

La mozzarella va bene, il pomodoro NO.
La verdura è permessa ma solo se amara e di un solo tipo. Con due verdure, magari dolci, la pizza esplode e noi con lei.

Non ci è dato sapere il perché di quest’ultima proibizione (e credo che ne morirò), ma ci viene rivelato che il pomodoro aggiunge zuccheri e quindi l’indice insulinemico della pizza si alza troppo, perché è già ricca in carboidrati.

La dott…la cosa lì, come si chiama?, quella lì insomma, ha timore degli zuccheri del pomodoro…..

Il pomodoro ha 3g di zuccheri per 100g….

La cosa lì… pare dimenticare che una pizza è fatta di 200g di pasta in media e quindi circa 130g di amido, cioè carboidrati prontamente disponibili come lo zucchero, né più né meno. Ci vuole un etto di pomodoro circa per la Margherita e quindi i carboidrati totali salgono a ben 133g…..pausa di riflessione….

(Io lo so da dove nasce il suo timore: lei pensa che sulla pizza ci vada la CONSERVA di pomodoro, che in effetti ha una ventina di grammi di zuccheri per 100g. Ma sulla pizza non ci va la conserva, bensì il pomodoro fresco o al limite la passata).

La domanda è: perché c’è in giro certa gente e perché io mi devo incazzare così tanto la domenica sera?

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.