Sangue e brioche

Image result for sangue

Il sangue dei mammiferi ha una composizione “nutrizionale” più o meno costante: in media 16-18g di proteine e tracce di grassi e carboidrati (trascurabili).

Il calcolo è presto fatto: la parte liquida del sangue (il plasma) è composta da circa il 90% di acqua e l’8% di proteine o altri composti azotati. La parte corpuscolata (globuli rossi, globuli bianchi, piastrine) è formata da circa il 70% di acqua e il 30% di proteine (emoglobina dei globuli rossi sopratutto). La proporzione tra parte corpuscolata e plasma è grosso modo un 40/60. Perciò in 100ml di sangue ci sono 12g di proteine derivanti dai globuli rossi e compagnia e circa 5g derivanti dalle proteine del plasma per un totale di 17g.
Il che significa che 100g di sangue (che equivalgono a 100ml perchè il peso specifico del sangue è molto simile all’acqua) contengono una settantina di calorie.

Quando facciamo un prelievo ci tolgono 2 o 3 provette, cioè 4-6ml di sangue.
La bellezza di 2,8-4,2 Kcal! Per cui fare la doppia colazione all’uscita dal centro prelievi direi che non è giustificato. Però è molto bello mangiarsi un cornetto e un cappuccio al bar all’uscita, quindi fatelo che non succede niente.

Se facciamo una donazione le cose cambiano un po’ perchè, con il massimo che si può donare e cioè 450ml, ci vengono “tolte” 315 Kcal. Un dignitoso piatto di pasta pomodoro basilico e grana.

Stamani ho fatto un prelievo “grosso” di ben 8 provette.
Oggi ho un buono di 5,6 Kcal e sto ancora cercando di capire come spenderlo.

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.