Categorie
Miti e bufale

“Oggi sto leggero”

Risultati immagini per quadro formaggi

“Oggi sto leggero, mangio in bianco”

A scanso di equivoci, non si sta parlando di abbigliamento durante un pasto 🙂

Sarà che il bianco richiama la purezza e la leggerezza. Sarà che ricorda l’alimento primordiale, il latte, sarà che il “biancomangiare” per gli infermi ha origini antiche (http://www.festivaldelmedioevo.it/portal/biancomangiare-piatto-cosmopolita-del-medioevo/), ma l’idea che mangiare alimenti bianchi renda il pasto più digeribile è ancora abbastanza radicata nelle persone.

Il nostro sistema digerente non vede i colori, semmai “analizza” i nutrienti. E i nutrienti che impegnano maggiormente stomaco, intestino e fegato sono i grassi (https://www.gabrielebernardini.it/la-befana-metabolismo-dei-grassi-seconda-puntata/). Che guarda caso in genere hanno colori chiari.

Così un bel piatto di riso burro e parmigiano o una bella mozzarella non sono esattamente la scelta migliore se si desidera non impegnare troppo la digestione.

Meglio mangiare colorato perchè significa utilizzare alimenti vegetali sicuramente meno impegnativi.

Perciò la prossima volta che volete stare leggeri, meglio un piatto (piccolo) di pasta con le verdure (o al pomodoro) condita con un cucchiaino di olio.

p.s. quando non digerite la pizza ai 4 formaggi, è per la roba bianca che c’è sopra, non per l’impasto che non è “maturato” o per il lievito che non è madre, ma solo nonna.

Condividi...

Di Dott. Gabriele Bernardini

Biologo, nutrizionista, toscano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.