Natural (fat) killer

L’obesità è cancerogena.

Almeno il 30-40% dei tumori è legato in qualche modo all’accumulo di lipidi nelle cellule dell’organismo. Fra i tanti meccanismi ipotizzati e dimostrati, un nuovo lavoro (su cellule e topi) del novembre di quest’anno (https://www.nature.com/articles/s41590-018-0251-7) ne ha messo in luce uno che riguarda le cellule Natural Killer (NK) del nostro sistema immunitario, quelle cellule adibite al riconoscimento e all’uccisione di altre cellule infettate da microrganismi o “danneggiate geneticamente” come nei tumori, attraverso la produzione di citochine infiammatorie.

Pare che, molto “semplicemente”, i lipidi accumulati al loro interno (si! ingrassano anche le cellule del sistema immunitario) inducano un blocco del “traffico” molecolare cellulare, tale da impedire la produzione delle armi chimiche adeguate alla battaglia.

La fabbrica si inceppa perchè c’è troppo grasso fra i piedi e questi killer a mano armata si trasformano in poveri impiegati comunali sovrappeso in grado ancora, si, di riconoscere il nemico, ma impossibilitati adesso a fermarlo e ucciderlo….

Ne risulta una riposta immunitaria ridotta e una maggiore probabilità del tumore di svilupparsi.

L’obesità è cancerogena, non i pesticidi, l’obesità.

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.