Categorie
Alimentazione e salute Alimenti Miti e bufale

L’aceto e il telefono senza fili

Ricordate? No siete giovani. Il telefono senza fili era un gioco che si faceva a miei tempi: ci si disponeva in fila e il primo sussurrava una parola o una frase alla persona accanto che la doveva riportare alla terza per come la aveva capita. E via così. L’ultimo della fila rivelava la parola che […]

Condividi...
Categorie
Alimentazione e salute Alimenti Miti e bufale

La paura degli additivi

La stragrande maggioranza dei prodotti alimentari in commercio, oggi, NON contiene additivi. Non ci sono coloranti né conservanti perchè la tecnologia si è evoluta a tal punto da non rendere necessaria alcuna aggiunta e la presentazione del cibo è molto meno artificiosa di un tempo. Parlo ovviamente di prodotti di base: se trovate coloranti nelle […]

Condividi...
Categorie
Alimentazione e salute Alimenti Miti e bufale Studi scientifici

La mail del cuore (di etichetta)

Cari addendi, mi scrive lafacciofacile75: “Colorato Dottor Somma, ha visto che meraviglia l’etichetta Nutriscore (NS) adottata in Francia e in altri paesi? E’ tutta variopinta e divide gli alimenti confezionati in 5 colori (dal verde al rosso) e cinque lettere (dalla A alla E), così noi consumatori facciamo presto a capire cosa dobbiamo mangiare. Alimento […]

Condividi...
Categorie
Alimentazione e salute Alimenti Miti e bufale

L’equivoco dei cibi ultra-processati

Il cibo molto lavorato, il cosiddetto junk food (patatine, hamburger, bevande zuccherate, merendine, ecc.) è intrinsecamente dannoso? E se si, la colpa è dei conservanti, coloranti, del fatto che non è “naturale”, che ci sono le “sostanze chimiche” o i motivi risiedono in qualcos’altro? La domanda non è peregrina perchè siamo circondati affermazioni del tipo […]

Condividi...
Categorie
Alimentazione e salute Alimenti

Paradossi?

Ma quanto è bella l’alimentazione non farmacologizzata? Quanto è tranquillizzante non dover pensare alle singole componenti che stanno dentro al cibo, ma mangiare semplicemente, soltanto seguendo un modello che negli anni si è rivelato sano e equilibrato alla faccia dei terroristi della molecola? Pensate che meravigliosi paradossi (che poi paradossi non sono): I vegetali traboccano […]

Condividi...
Categorie
Alimentazione e salute Miti e bufale

Ombre

Ci sono i mostri e ci sono le ombre Esistono indicazioni nutrizionali più delicate di altre. Sono quelle riservate a chi ha già ricevuto una diagnosi di tumore e sta combattendo la sua battaglia personale contro la malattia. Una iniziativa dell’Unione Europea, coordinata dalla IARC (Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro), un “braccio” dell’OMS, […]

Condividi...
Categorie
Alimentazione e salute Alimenti Miti e bufale Nutrienti

L’indice glicemico del pane tostato è più basso rispetto a quello del pane fresco? Ma soprattutto: ci interessa qualcosa?

Spoiler: no e no. Non ce ne frega niente per i motivi che abbiamo già discusso ampiamente (vedi articoli sotto), ma per riassumere: non si valuta la salubrità di una alimentazione basandosi sull’indice glicemico che è solo un aspetto molto relativo della faccenda. Conta molto di più quanto si mangia e cosa. Se si mangia […]

Condividi...
Categorie
Alimenti Miti e bufale

Il post del cuore (di lievito)

Cari addendi, mi scrive Gemma74: “disperato Dottor Somma, alcuni nutrizionisti impongono di tostare il pane o addirittura dicono di mangiarlo raffermo per eliminare i lieviti. E’ cosa buona e giusta, nostro dovere e fonte di salvezza o dicesi fregnaccia?” Cara Gemma74, Voglio morire. Detto questo, propongo ai suddetti nutrizionisti di accendere il cervello o chi […]

Condividi...
Categorie
Alimentazione e salute Nutrienti

Pillole di insulina

L’insulina serve. È un ormone vitale Fa entrare il glucosio dentro le cellule perché venga utilizzato come energia per tutte le funzioni dell’organismo Riporta la glicemia nei limiti corretti. Infatti troppo zucchero nel sangue è molto pericoloso (aumenta lo stress ossidativo e induce infiammazione danneggiando l’endotelio delle arterie) Però se l’insulina sta in giro nel […]

Condividi...
Categorie
Alimentazione e salute Studi scientifici

NNT – Number Needed to Treat

Metti che il rischio di avere un infarto (o di morire di infarto) da qui a 30 anni, in una persona sana, sia del 2% e metti che questa persona, attratta dalla moda del momento (c’è sempre una moda del momento), cominci ad assumere una sostanza X (magari di origine naturale, perchè fa più figo) […]

Condividi...