Categorie
Alimenti

Il conto della serva

Ho fatto la spesa.

Sulla base di cosa dovremmo mangiare secondo le linee guida

Ho calcolato i costi usando come riferimento l’app Esselunga riferita al Superstore della mia città (Carrara)

Non sono stato a scegliere i prodotti più convenienti, ma neppure i più costosi e per alcuni cibi in cui c’è molta variabilità ho considerato l’alimento preciso e non il gruppo alimentare.

Il conto finale quindi potrebbe variare a seconda dei prodotti che si vanno a scegliere, ma non credo che possa cambiare in modo significativo se si rimane su quel modello di alimentazione

Cambia invece in modo notevole se cambiano le frequenze relative dei vari cibi e più ci si discosta dal modello mediterraneo e si va verso quello “italiano” attuale (più carne, salumi e prodotti animali, più dolci, più grassi, più prodotti confezionati e trasformati, ecc.) più si spende.

Benché non siano proibiti, non ho inserito i salumi che hanno frequenza occasionale e neppure i dolci più “complessi” anch’essi da consumare ogni tanto.

Non ci sono le acque minerali e neppure le bevande: l’acqua si usa quella del rubinetto e se si vuole risparmiare non si prendono altre bevande.

Insomma volevo portare una pietra di paragone fra ciò che mangiamo e ciò che dovremmo.

Fate voi due conti rispetto alle vostre abitudini e valutate

I totali stanno attorno ai 5,4€ al giorno a persona (38€ a settimana)

Credo che, da ora in poi, anziché lamentarci per il rincaro dei prezzi, ci si debba prima di tutto domandare se per caso non stiamo spendendo tanto perchè mangiamo troppo e male.

Nel qual caso, si può sempre rimediare.

p.s. i conti sono fatti per una alimentazione di circa 2000Kcal giornaliere. Ovviamente per una persona. Per altri fabbisogni si può grossolanamente fare la proporzione (anche se non tutto cambia in modo proporzionale, ma non avevo voglia di fare altri conteggi per altri fabbisogni).

Condividi...

Di Dott. Gabriele Bernardini

Biologo, nutrizionista, toscano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.