Categorie
Alimentazione e salute

Acqua Essenziale?

“Fa bene al fegato e lo DEPURA? Favorisce la DIGESTIONE in modo NATURALE?”

Caro addendo, bisogna che impari a vedere e a considerare queste “entità” che sembrano elementi comuni e innocui, come l’acqua appunto, in modo nettamente diverso.

Purtroppo l’aspetto non aiuta: tu vedi dell’acqua limpida in una bella bottiglia trasparente, ma lì dentro c’è un farmaco. Nè più, nè meno. E come tutti i farmaci devono essere consigliati da un medico.

L’acqua Essenziale (che ha già ricevuto bacchettate per pubblicità ingannevole) è una vera acqua minerale, con un residuo fisso cioè, molto, molto elevato, ma questo conterebbe poco perchè c’è residuo fisso e residuo fisso.
In questo caso in un litro di Essenziale abbiamo circa 1,5g di solfati (!) e più di 100mg di magnesio.

Mai sentito parlare di sale inglese (o sale di Epsom)? è un minerale e altro non è che solfato di magnesio….
Ha ancora un aspetto “naturale” infatti lo trovi nei negozi dei figli dei fiori, ma perlomeno non è già sciolto nell’acqua e non è venduto in bottiglia.

Mai sentito parlare di lassativi osmotici? sono una classe di lassativi che hanno le proprietà di richiamare acqua nel lume intestinale (perchè sono molecole grosse che hanno questo effetto quando arrivano lì) e migliorare la stipsi. Devono arrivare in grandi quantità e velocemente nell’intestino perchè sennò, dato che in parte vengono anche assorbite (e questo spiega le altre funzioni “terapeutiche” come quelle relative alla produzione di bile che vengono chiamate “colagoghe”), non svolgerebbero la loro funzione purgativa. L’acqua Essenziale agisce così. Da farmaco, non da alimento.

Mai fatta una colonscopia? (spero di no). Beh una volta questi sali si davano per “pulire” l’intestino. Oggi si usano altre molecole che agiscono più o meno nella stessa maniera (macrogol per esempio). Ma sono la stessa cosa: purganti osmotici.

Ecco. Dei farmaci. Da banco per carità, ma sempre un suggerimento medico ci vorrebbe per usarli.
Ovviamente non combattono le cause vere della stipsi e della cattiva digestione, ma per quelle dovremmo dimagrire, mangiare meglio, muoverci di più, aumentare le quantità di liquidi (acqua del rubinetto) introdotti…tutta roba faticosa insomma.

Perciò andiamo alla ricerca di soluzioni veloci senza pensare che potrebbero avere effetti collaterali, tanto più se sono “camuffati” sotto forma di acqua fresca.
Per esempio dopo un po’ non funzionano più (tolleranza), se hai problemi renali, un “carico” di magnesio non è proprio la cosa migliore. Chi te lo dovrebbe dire questo? il medico.

Tutto ‘sto papiro per cosa? per dirti che se hai problemi di intestino o di “digestione” dovresti prima tentare di cambiare abitudini e poi semmai provare un farmaco.

Se non hai particolari problemi ma dici “male non fa, dicono che fa bene al fegato, proviamola, magari mi disintossica per un astruso modo di pensare che si è sempre più consolidato negli ultimi anni, beh non ha molto senso anche perchè costa attorno a 1 euro al litro, contro la media di 10 centesimi per le atre acque minerali e, manco a dirlo, delle frazioni di centesimi per l’acqua del sindaco, che rimane sempre e comunque la migliore da bere.

Condividi...

Di Dott. Gabriele Bernardini

Biologo, nutrizionista, toscano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.