Le polverine per rendere l’acqua frizzante

Da dove arrivano le calorie di questo prodotto per rendere l’acqua frizzante?

La tabella nutrizionale indica zero ovunque a parte il sale (che però non ha calorie, dopo ne parliamo).

Guardando gli ingredienti notiamo l’acido malico che è un acido organico necessario per produrre l’effervescenza e ovviamente noi possiamo metabolizzarlo e ottenerne energia.

Per convenzione secondo il regolamento UE 1169/2011 gli acidi organici hanno 3kcal per grammo. Qui metà è bicarbonato e metà è acido malico quindi 150kcal per etto.

Una bustina da 10g per fare un litro di acqua ha quindi 15 calorie

Nella tabella nutrizionale non c’è scritto perché non è obbligatorio inserire gli acidi organici in etichetta

Tornando al sale, un litro di acqua fatta in questo modo ha quasi 5g di sale!
Che è la quantità massima accettabile giornalmente. Il che vuol dire che meno è meglio.
Una cosa assolutamente mostruosa. Se volessimo usare questa acqua e berne un litro e mezzo al giorno, introdurremmo 7,5 g di sale solo da quella.
Poi bisogna contare tutto quello aggiunto e quello presente nei cibi in modo naturale. Pazzesco.

Queste bustine NON devono essere utilizzate.

Gasatevi l’acqua in casa usando quella del rubinetto e gli apparecchi appositi se volete (per evitare le bottiglie di plastica) ma lasciate stare le bustine.

Condividi...

Di Dott. Gabriele Bernardini

Biologo, nutrizionista, toscano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.