Categorie
Alimentazione e salute Alimenti Miti e bufale

Effetto alone

Marketing carpiato

È un po’ come l’acqua senza glutine: ovviamente il lievito vivo non c’è più in NESSUNA pizza dato che è morto nel forno, ma anche se ci fosse (e in fondo tanti cadaverini di lievito ci sono) non farebbe danni, dato che l’intolleranza al lievito non esiste.

Qui si vuol fare passare la assenza come un valore aggiunto della sola “mEgic” pizza, inserendo una percentuale piccolissima a caso (che non significa niente), per guadagnare vendite sulla paura legata alla fantomatica intolleranza.

Sì punta sulla “leggerezza” come se questa dipendesse dal lievito e non dal fatto che la pizza è tanta, grassa e calorica…

E probabilmente molte persone sperimenteranno DAVVERO una minor pesantezza post pizza attribuendola alla mancanza del malefico lievito.

Questo si chiama “effetto alone” (halo effect): una caratteristica ritenuta positiva (la mancanza di lievito) influisce sulla percezione generale del prodotto, in questo caso sulla sua maggior digeribilità… è un bias cognitivo molto sfruttato dal marketing.

Condividi...

Di Dott. Gabriele Bernardini

Biologo, nutrizionista, toscano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.