Olio di cocco, olio di palma: santi o demoni?

In verità nessuno che si occupi seriamente di nutrizione ha mai demonizzato (o santificato) niente. Non si demonizzano gli alimenti e neppure gli “elementi” che li compongono, ma si guardano le proporzioni di questi alimenti/elementi nei cibi e loro la frequenza di utilizzo nelle popolazioni. Si osservano quindi le relazioni con le malattie e si… Continua a leggere Olio di cocco, olio di palma: santi o demoni?

Condividi...

A cosa servono i dolcificanti?

Prendiamo una ricetta di una torta classica: un ciambellone semplice. 4 uova 200g di zucchero 120g di olio 350g di farina Tutta la torta ha 3300Kcal e 200g di zuccheri. Una porzione da, diciamo, 200Kcal equivale a un sedicesimo di torta (dicesi fettina). Aggiungiamo una tazza di latte parzialmente scremato (250g) e un frutto (150g,… Continua a leggere A cosa servono i dolcificanti?

Condividi...

Mangiare proteine non fa aumentare la muscolatura!

La banalità del giorno: il muscolo cresce SOLO se sottoposto ad uno stimolo, l’esercizio. Da una parte c’è una domanda, dall’altra c’è una offerta. Il muscolo chiede, la dieta risponde. Se non c’è domanda è inutile rispondere mangiando chili di proteine dato che nessuno ve le ha chieste. Nessuno al mondo ha mai costruito muscolo,… Continua a leggere Mangiare proteine non fa aumentare la muscolatura!

Condividi...

L’aumento del consumo di cibi proteici

Il mercato dei cibi proteici è in aumento. Una conferma viene per esempio dal rapporto dell’Osservatorio Immagino Nielsen GS1 per l’anno 2019 (https://osservatorioimmagino.it/). Sulla base dell’analisi dell’etichetta nutrizionale di più di 67000 prodotti alimentari in commercio (e delle loro rispettive vendite) è stato creato un “metaprodotto” che, messo confronto con lo stesso metaprodotto degli anni… Continua a leggere L’aumento del consumo di cibi proteici

Condividi...

Questa spremuta si autodistruggerà in 5 minuti e 17 secondi

Non c’ è niente da fare, a noi preoccupa che la spremuta d’arancia si debba bere velocissimamente per non *perdere* la vitamina C. Dovrebbe invece fregarci molto di più il fatto che per fare una spremuta, di arance ce ne vogliono 4 o 5 e quindi gli zuccheri (liberati dalla spremitura e resi molto disponibili… Continua a leggere Questa spremuta si autodistruggerà in 5 minuti e 17 secondi

Condividi...

Le perdite di nutrienti

La preoccupazione per la perdita di nutrienti è una delle maggiori malattie di questo secolo. Le perdite di nutrienti sono trascurabili e ininfluenti in un mondo di alimentazione pletorica in cui è l’eccesso a produrre danno. Ma, ancora, esiste la paura atavica di perderci per strada qualche vitamina o sale minerale. E allora ecco che… Continua a leggere Le perdite di nutrienti

Condividi...

La posta del cuore (di bue)

Cari addendi, mi scrive detoxina96: “illustre e reverentissimo Somma, sono disperata! Ieri ho camminato per ben 9km, a pranzo un panino con la carne, la sera mezza pizza margherita e il giorno dopo…? La bilancia segnava 3Kg in PIÙ! È normale? Non so più come fare! Ah, come soffro!” Carissima detoxina96, ma come caxxo mangi?… Continua a leggere La posta del cuore (di bue)

Condividi...

Il piatto unico

Il piatto unico è tipico della tradizione mediterranea. E’ semplice, pratico, completo e equilibrato nelle proporzioni: c’è la parte “energetica” (cioè il primo piatto: riso), la parte “protettiva” (fiori di zucca e cipolle che appagano, apportano fibre e micronutrienti e contribuiscono a smorzare l’elevato indice glicemico del riso che qui è RIGOROSAMENTE raffinato!) e c’è… Continua a leggere Il piatto unico

Condividi...

Str…anezze paleo

La cerealofobia sforna prodotti magnifici. Pronti per la dieta paleo. Fusilli con farina di sesamo.Notoriamente i cacciatori/raccoglitori del paleolitico utilizzavano questi fusilli, che condivano con ragù di midollo e carcasse di antilopi. E morivano a 25 anni. Nota nutrizionale: non è senza carboidrati. Ha quasi il 50% di cho (contro il 70 circa della pasta),… Continua a leggere Str…anezze paleo

Condividi...