Un Natale di Cacca

In Spagna e più precisamente in Catalogna (ma anche Andorra) è possibile vedere in molti presepi una statuina…particolare che rappresenta un uomo nell’atto di defecare di fronte alla Sacra Famiglia.

E’ “El Caganer”.

El Caganer

La sua “funzione” è quella scaramantica di portafortuna e buon auspicio per l’anno a venire, probabilmente derivante dall’atto di concimazione del terreno per nutrirlo di sostanze azotate e migliorare il raccolto futuro.

Esiste quindi un forte legame tra il Natale e le feci, tanto che alcuni ricercatori hanno voluto esaminare la composizione microbica di due diverse e particolari popolazioni, per capirne la portata e le conseguenze sui livelli di stress e ansia durante le festività.

Hanno cioè esaminato la cacca di coloro che passano il Natale coi suoceri rispetto a chi lo passa da solo in famiglia, riscontrando (dopo aver eliminato le variabili confondenti come la dieta) che chi va dai suoceri presenta una “firma fecale” differente e in particolare una modesta, ma significativa riduzione di un ceppo microbico appartenente alle Ruminococcaceae conosciuto, da studi sui topi, come molto sensibile ai livelli di stress dell’ospite.

Nonostante ci sia bisogno di altri lavori per confermare il dato, appare probabile una connessione causale tra la visita natalizia ai suoceri e livelli di stress più elevati, il tutto mediato dall’indicatore microbico fecale Ruminococcus.

La conclusione di questo importantissimo lavoro scientifico appare chiara: statevene a casa a Natale che uscire FA MALE.

Mancano lavori che dimostrino che sia USCIRE DI CASA ciò che fa stressare (e non i poveri suoceri), ma il principio di precauzione porta a consigliare spostamenti e assembramenti limitati durante le feste, anche in relazione ad una possibile infezione virale legata ad una leggera PANDEMIA in atto nel nostro e in altri pesi da qualche mese a questa parte, niente di che rispetto ai suoceri sia chiaro, ma comunque fastidiosa.

Riempite i vostri presepi di “Caganer” chè c’è bisogno e, per evitare un crollo di Ruminococcus nella cacca…STATE A CASA, ‘gnurant !


https://www.sciencedirect.com/…/pii/S2452231719300090

Condividi...

Di Dott. Gabriele Bernardini

Biologo, nutrizionista, toscano

3 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.