Categorie
Alimentazione e salute Nutrienti

Bambini e diete vegetali

Sono numerose, nel mondo, le posizioni di varie associazioni scientifiche riguardo le diete a base vegetale per i bambini.

Si passa dalla americana Academy of Nutrition and Dietetics del 2016, alla German Nutrition Society dello stesso anno, fino alla Spanish Paediatric Association (2020) e all French-Speaking Paediatric Hepatology, Gastroenterology and Nutrition Group (2019)…e molte altre.

Con vari gradi di “severità”, tutte mettono in guardia dalle possibili carenze nutrizionali che i bambini (soprattutto quelli molto piccoli) possono incontrare.

Mentre la posizione “americana” è più sfumata e possibilista, in Europa si arriva addirittura a sconsigliare le diete totalmente vegetali (dai bambini piccoli fino addirittura agli adolescenti).

In effetti negli ultimi 3 anni la posizione europea è diventata man mano più severa.

Se dovessimo tirare le somme, le posizioni sono sostanzialmente allineate in alcuni punti fondamentali: (1) le diete latto-ovo-vegetariane nutrizionalmente adeguate sono relativamente facili da fornire ai bambini; (2) i rischi di carenze nutrizionali e conseguenze negative spettano in particolare ai bambini vegani, in particolare ai bambini più piccoli, e quando l’orientamento, il monitoraggio e l’integrazione sono inadeguati o incoerenti; (3) mentre le diete vegane sono tecnicamente fattibili, la fornitura di successo di una dieta vegana nutrizionalmente completa per un bambino richiede un impegno sostanziale, una guida esperta, pianificazione, risorse, supervisione e integrazione (conclusioni copiate da qui: https://tinyurl.com/2p8tf3aa).

Conclusione della conclusione: un bambino piccolo può mangiare vegano? si ma bisogna stare molto attenti. 

E allora, siccome una dieta onnivora è più semplice (ed è alla fine sostanzialmente a base vegetale anch’essa) forse, anche considerando il tempo a disposizione delle famiglie e la non sempre completa disponibilità dei pediatri, sarebbe meglio che la dieta vegana fosse intrapresa più tardi, dando anche la possibilità al ragazzo di scegliere, visto che è soprattutto una scelta etica mangiare vegan.

Io se fosse per me e se nessuno corresse rischi, farei mangiare a tutti pane, cavoli e fagioli.

Ma i nostri desideri non devono interferire con la evidenza scientifica e con la prudenza e il buonsenso. 

Altrimenti si chiama ideologia.

Documento di consenso SIPPS: https://tinyurl.com/a4ftm2r8

Condividi...

Di Dott. Gabriele Bernardini

Biologo, nutrizionista, toscano

2 risposte su “Bambini e diete vegetali”

Dottore, le vorrei segnalare un (possibile ?) refuso alla slide 8 del post su instagram:

“ mentre le diete vegane […]” ( per gli adulti? perché se si sottintende per bambini, proveniendo dalla slide precedente, poi si resta un po’ confusi seguitando la lettura).
Spero che possa essere utile

No vuol dire che tecnicamente è possibile equilibrare la dieta anche se vegana ma per un bambino è più difficile senza un aiuto. Anche negli adulti è più difficile ma meno che nei bimbi piccoli.
Quindi è fattibile per tutti ma con attenzione e attenzione maggiore per i bambini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.