La chat del cuore (di prezzemolo)

Cari addendi,

mi scrive isterina74: “Carissimo Dottor Somma, ieri volevo farmi una bella salsina a base di prezzemolo per condire il pesce, ma mia suocera mi ha fermato accusandomi di volerla uccidere perchè il prezzemolo cotto è TOSSICO!

E’ veramente così grandissimo Somma, che tutte le tue Sante Somme possano sempre venirti Pari?”

Cara isterina74, prima di tutto STAI CALMA (così, a prescindere, visto il nickname).

No il prezzemolo NON è tossico. Perchè non ci mangiamo insalate dei prezzemolo.

La leggenda nasce dal fatto che in passato le donne si provocavano l’aborto (o ci provavano) ingerendo grandi quantità di prezzemolo sotto forma di “decotti”.

Ripeto GRANDI QUANTITA’.

Il prezzemolo contiene apiolo, una sostanza in grado di stimolare la muscolatura uterina e provocare anche pericolose emorragie. Da qui nasce il discorso relativo al “cotto”, ma pure mangiandolo crudo a chili l’effetto è lo stesso.

Solo che nessuno lo mangia così e lo usa per provocare le contrazioni uterine….beh…aspetta…ho intravisto un forum di mamme pancine che…vabbè era troppo anche per me e ho distolto lo sguardo!

Quindi, insomma, stai tranquilla, la suocera non la uccidi con la salsina al prezzemolo…mi spiace.

Cari addendi, se avete un problema che v’accora, un dubbio che ve rode, scrivete alla posta del cuore (di prezzemolo). Troverete sempre un po’ di sconforto nella Somma.

https://www.thelancet.com/journals/lancet/article/PIIS0140-6736(56)91522-7/fulltext

Condividi...

Di Dott. Gabriele Bernardini

Biologo, nutrizionista, toscano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.