Le perdite di nutrienti

La preoccupazione per la perdita di nutrienti è una delle maggiori malattie di questo secolo.

Le perdite di nutrienti sono trascurabili e ininfluenti in un mondo di alimentazione pletorica in cui è l’eccesso a produrre danno.

Ma, ancora, esiste la paura atavica di perderci per strada qualche vitamina o sale minerale.

E allora ecco che ci impegniamo in recuperi di acque di cottura, astruse tecniche di preparazione, mirabolanti spremiture a freddo e ingurgitamenti rapidi perché sennò la vitamina C si degrada e quella puzzetta di magnesio viene persa irrimediabilmente.

La tentazione di mangiare un po’ meno però non ce l’abbiamo mai.

Condividi...

Di Dott. Gabriele Bernardini

Biologo, nutrizionista, toscano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.