Differenza tra indice e carico glicemico: la pizza.

La pizza non ha un alto indice glicemico, ma ha un alto carico glicemico.

Dopo una pizza infatti si avrà un elevato picco di glucosio nel sangue ma lo si raggiungerà lentamente.

Allo stesso modo la glicemia si abbasserà gradualmente perché l’insulina verrà prodotta piano piano dal pancreas.

Le proteine e il grasso della mozzarella e quello dell’olio, l’eventuale fibra delle verdure (quella della salsa di pomodoro è poca roba) e della farina quando si sceglie la versione integrale “smorzano” la velocità di ascesa della glicemia, ma c’è un prezzo da pagare : il maggior quantitativo calorico della preparazione.

Se si vuole un indice glicemico basso bisogna aggiungere calorie. L’unico modo per contenerle è aggiungere fibra, contenuta in cibi a bassa densità calorica e cioè frutta e verdura.

Perciò : la porzione di carboidrati in un pasto è giusto accompagnarla con un pochino di grassi e proteine e molta fibra.

Questo è il modello nutrizionale più corretto: porzione di cibi ricchi di carboidrati commisurata al fabbisogno, accompagnata da una PICCOLA porzione di cibi proteici, POCHI grassi da condimento e tanta verdura con frutta finale.

ESEMPIO: riso gamberetti e zucchine. Riso:dipende dal fabbisogno, dai 50g in su. Gamberetti 150, 200g, zucchine 200g, olio 1 cucchiaio. Frutta per finire. Questo è un pasto equilibrato e saziante. Se il riso è integrale meglio.

Condividi...

5 risposte a “Differenza tra indice e carico glicemico: la pizza.”

  1. Salve dott. Bernardini,

    questo articolo cade a fagiuolo: a pranzo ho mangiato 60 gr di riso venere (falasco) con circa 200 gr di zucchine (cotte con un cucchiaio di olio artigianale e uno spicchio di aglio) e poco meno di 100 gr di salmone. Un bel piattone tutto sommato, eppure dopo pranzo ho avuto un persistente e fastidioso senso di languore. Potrebbe essere la qualità di riso? Di solito uso il basmati e non accade mai. Grazie mille in anticipo

      1. La ringrazio della risposta, ogni tanto mi capita questa sensazione (ad esempio da piccola con gli involtini al sugo..) che non è vera fame, è una sensazione di languore fastidiosa, chissà perchè! Grazie ancora 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.