La posta del cuore (di bue)

Cari addendi, mi scrive detoxina96: “illustre e reverentissimo Somma, sono disperata! Ieri ho camminato per ben 9km, a pranzo un panino con la carne, la sera mezza pizza margherita e il giorno dopo…? La bilancia segnava 3Kg in PIÙ! È normale? Non so più come fare! Ah, come soffro!”

Carissima detoxina96, ma come caxxo mangi?

Vabbè… si! è normalissimo. Non crucciarti. È acqua! Le tue ambasce non sono giustificate. Non darti pena: tra la ritenzione idrica legata al panino (salato) alla pizza (salatissima) e in parte all’accumulo di acido lattico dopo il trekking, ci sono tutti i presupposti per un po’ di accumulo di peso. Se poi ci mettiamo il fatto che le bilance casalinghe non sono precisissime e riescono a fare pesi diversi con pesate diverse, ci stanno tutti quei 3Kg.

Domani sparirà tutto. Non è grasso!

Ciò che mi rattrista è che ancora tu ti stia ad angustiare per gli aumenti repentini di peso che non sono MAI una indicazione di aumento di grasso perché per accumulare grasso ci vuole tempo, cara detoxina96! Per fare un chilo di massa grassa devi mangiare circa 7000kcal IN PIÙ rispetto al tuo fabbisogno. Pertanto se il tuo fabbisogno è di 2000kcal, avresti dovuto mangiare 23000kcal in una giornata! Su su, roba che nemmeno Homer Simpson. Perché ti rattristi per queste putt…ehm sciocchezze? Piuttosto, ma come caxxxo mangi?

Cari addendi, se avete un problema che v’accora, un dubbio che ve rode, scrivete alla posta del cuore (di bue). Troverete sempre un po’di sconforto nella Somma.

Condividi...

Di Dott. Gabriele Bernardini

Biologo, nutrizionista, toscano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.