Categorie
Alimenti Miti e bufale

La verdura ha più proteine della carne?

Perché manipolare subdolamente una informazione per far passare un messaggio che alla fine dei conti potrebbe anche essere giusto?

Guardate questa immagine. Cosa c’è di strano?

Davvero la verdura contiene più proteine della carne?

No. A parità di PESO no. 

Ma se fai il furbetto e rapporti tutto a parità di CALORIE può sembrare così. 

Peccato che la verdura abbia pochissime calorie e in genere anche pochissime proteine a parte la categoria delle crucifere (e anche i funghi se vogliamo) che ne ha un po’ di più. Sempre molto poche, ma un po’ di più. 

E quindi doppia scorrettezza scegliere una unità di misura diversa e un ortaggio un po’ “fuori scala”.

In una alimentazione corretta dovremmo mangiare circa 500g di verdura. Se in media la categoria ha meno di 2g di proteine per 100g di prodotto crudo, arriviamo a circa 10g di proteine come contributo. 

A noi ne servono circa 70g minimo (soggetto medio e non particolarmente sportivo) e quindi la verdura contribuisce per un 14%. Che per carità, ottima cosa, soprattutto se aggiungiamo che moltissime proteine devono arrivare a prescindere dai vegetali, i quali contribuiscono tantissimo: cereali e legumi però, non verdure. 

Pertanto di carne sempre poca dobbiamo mangiarne, anzi pochissima, anzi, niente se lo si vuole, ma non serve prendere in giro le persone manipolando e distorcendo i fatti per raggiungere lo scopo. 

Perché poi quando si capisce che c’è una scorrettezza di base, rischia di cadere la fiducia e di perdere per strada la bontà e la dignità del messaggio. 

Insomma i broccoli per 100g hanno 3g di proteine, la carne 20. 

I vegani e gli amanti degli animali possono rimanere tali accettando il fatto senza questi giochetti scemi.

Condividi...

Di Dott. Gabriele Bernardini

Biologo, nutrizionista, toscano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.