Categorie
Alimentazione e salute Biotecnologie

Confetture solo frutta fatte in casa

Finitela di fare le confetture senza zucchero pensando siano più sane! Va tutto a discapito della sicurezza e della conservabilità oltre che della convenienza. La confettura (si chiama marmellata solo in caso di agrumi) DEVE ESSERE zucchero! E’ la sua essenza! Se fate quelle brodaglie senza aggiungere lo zucchero poi vi vanno a male, ammuffiscono […]

Condividi...
Categorie
Alimentazione e salute Alimenti Biotecnologie integratori

Rapimenti alieni

Immaginate una invasione aliena. Una invasione un po’ particolare: gli alieni arrivano e si portano via solo gli animali. Tutti. Non solo le mucche (si, lo so che si dice vacche), ogni specie animale presente sul pianeta Terra, dall’insetto più piccolo al vertebrato più grande. Miriadi di dischi volanti, miliardi di adduzioni con raggi traenti […]

Condividi...
Categorie
Alimentazione e salute Alimenti Biotecnologie Miti e bufale

Hamburger impossibili

Negli USA impazza la moda dell’impossible hamburger (https://impossiblefoods.com/food), una “carne” vegetale a base di proteine della soia e del grano, patate, olio di cocco, estratto di lievito e “aromi” vari, tra i quali spicca l’ingrediente fondamentale: la leghemoglobina di soia (LH), un composto presente nelle radici dei legumi che, analogamente alla nostra emoglobina, trasporta ossigeno […]

Condividi...
Categorie
Alimentazione e salute Biotecnologie

Snack innovativi

Ieri si parlava di bambini, di fatto in casa e di confezionato. Di come, per esempio, i ragazzi siano abituati a fare uno “spuntino” mattutino in genere enorme. Pensate cosa gli viene proposto a scuola (o si portano da casa): focacce o panini con salumi che rappresentano più un pranzo che una merenda, spesso accompagnati […]

Condividi...
Categorie
Biotecnologie

Caramelle, ogm e crispr

Immaginate di dover pescare caramelle di vari gusti all’interno di un sacco. Voi volete le caramelle alla fragola e nel sacco di sicuro ce n’è qualcuna che fa al caso vostro. Avete fondamentalmente 4 modi per cercare di ottenere ciò che desiderate: 1. Prelevare alla cieca un pugno di caramelle e aspettare un sacco di […]

Condividi...
Categorie
Alimenti Biotecnologie Studi scientifici

Breve storia dell’agricoltura

L’abbiamo idealizzata. L’agricoltura dico. Il fatto è che l’agricoltura è cambiata così velocemente che non ce ne siamo accorti. Pensiamo ancora di poter vivere con l’idea del contadino/agricoltore, cappello di paglia e camicia a quadri, che zappa allegramente la terra con gli uccellini che gli cinguettano attorno. Se anche l’agricoltura fosse stata così (e non […]

Condividi...
Categorie
Alimenti Biotecnologie

Il surimi

In giapponese il nome surimi significa “pesce tritato” ed è una preparazione alimentare a base di pesce (generalmente pesci magri come il merluzzo), amido (di solito fecola o maizena o frumina), zucchero (come conservante) e pochi grassi, che vengono mescolati e addizionati con aromi (di solito di granchio per imitarne il sapore che altrimenti sarebbe […]

Condividi...
Categorie
Alimentazione e salute Alimenti Biotecnologie

Grano Verna

Nel grande mondo dei grani antichi va abbastanza il Verna (che non è antico ovviamente, infatti si è diffuso in coltura solo dal 1953). Questo grano toscano viene citato ovunque come praticamente privo di glutine! Cioè se lo si cerca in rete si trova sempre la stessa frase ripetuta sui vari siti che lo pubblicizzano […]

Condividi...
Categorie
Biotecnologie Miti e bufale

Retrogradazione dell’amido e delle menti

I granuli di amido del chicco di frumento sono formati da lunghe catene di glucosio disposte ordinatamente in cristalli di amilosio (catene dritte) e amilopectina (catene ramificate). Tale disposizione rimane ordinata anche nelle farine fino al momento della formazione dell’impasto, della idratazione e della cottura, quando l’amido gelatinizza, cioè i cristalli di amido si disgregano […]

Condividi...
Categorie
Biotecnologie

Sfere, barrette e Ogm

Avete presente quei giochi per bambini (ma che piacciono anche agli adulti!) composti da sfere e barrette magnetiche di vari colori con le quali è possibile costruire strutture e forme anche molto complesse? Bene, immaginate di metterne un numero adeguato in una scatola chiusa e…cominciare a scuoterla, con l’intento di ottenere questa struttura. Quanto tempo […]

Condividi...