Categorie
Alimentazione e salute Studi scientifici

Dolcificanti

Prima fase Prendi 120 persone sane con glicemia normale e che non usano prodotti con edulcoranti non calorici nella loro dieta Dividili in 6 gruppetti A 4 gruppi fai consumare, ogni giorno per 14 giorni, 6 bustine di vari dolcificanti (aspartame, saccarina, sucralosio, stevia) A 1 gruppo fornisci 6 bustine di glucosio (che andava valutato […]

Condividi...
Categorie
Alimentazione e salute Studi scientifici

L’ambiente sicuro e l’educazione dei bambini

Quando si dice che una delle strategie per tentare un ritorno a un peso più salutare passa anche dalla creazione di un ambiente “sicuro” e per esempio sarebbe opportuno non riempire la casa con cioccolatini, caramelle, dolcetti, patatine, formaggini, prosciuttini, bevande zuccherate, palloncini, triccheballacche e cotillon… MA poi arrivano le mamme che contestano: “eh ma […]

Condividi...
Categorie
Alimentazione e salute Nutrienti Studi scientifici

Proteine e bambini rimbalzanti

Nel primo anno di vita l’indice di massa corporea (BMI) del bambino aumenta velocemente perchè in quel periodo aumenta più il peso della statura. Poi pian piano scende fino a circa 6 anni di età, momento in cui c’è un rimbalzo fisiologico della adiposità e il BMI torna a salire (Adiposity Rebound, AR). Se questo […]

Condividi...
Categorie
Alimentazione e salute Alimenti Studi scientifici

Cozze e vongole, un’ottima idea 

Di certo è una fantastica idea nutrizionale: sono alimenti magri, versatili, con un buon contenuto proteico e pochissime calorie.  Sono “pesce” anche se ogni volta tocca specificarlo (non so, cosa dovrebbero essere? Verdura?) e quindi la porzione è 150g, perfetta per creare un bel piatto unico assieme alla pasta o al pane abbrustolito e financo […]

Condividi...
Categorie
Alimentazione e salute Alimenti Nutrienti Studi scientifici

Gli hobbit e il rapporto proteine/carboidrati

Raramente si era avuta nella Contea un’estate così splendida e luminosa, ed un autunno tanto ricco e generoso: gli alberi erano sovraccarichi di mele, il grano era alto e fitto, ed il miele gocciolava dagli alveari (Il Signore degli Anelli – In tre si è in compagnia) C’è consenso unanime riguardo al fatto che la […]

Condividi...
Categorie
Alimentazione e salute Alimenti Miti e bufale Studi scientifici

Il glutine non è quasi mai la causa dei disturbi intestinali che le persone gli attribuiscono

Prendi 392 soggetti che lamentano sintomi correlati al glutine Dalle analisi scopri che 26 sono celiaci (CD) e 2 allergici al grano (WA) Ai rimanenti 364 somministra una dieta senza glutine per 6 mesi e poi reintroduci il glutine per 1 mese. Scopri che solo 27 pazienti stanno meglio con la dieta gluten free (GF) […]

Condividi...
Categorie
Alimentazione e salute Alimenti Studi scientifici

Lunga vita al pisello!

Veloce pillola proteica: in un studio randomizzato e controllato (quindi uno studio di alto livello) la somministrazione di proteine di PISELLO contro le proteine del siero del latte, a seguito di un allenamento di 12 settimane (perchè senza farsi il culo il muscolo non cresce), ha mostrato di aumentare la massa e anche la forza […]

Condividi...
Categorie
Alimentazione e salute Studi scientifici

Diabete e disinformazione

Sono stupito. Davvero stupito che ancora oggi si creda che l’alimentazione del diabetico tipo 1 e 2 differisca in modo sostanziale da come tutti noi non diabetici dovremmo mangiare ogni giorno.Mi arrivano di continuo testimonianze (eufemismo, spesso sono commenti piccati) che asseriscono che il diabetico debba evitare i carboidrati. E quindi giù di chetogenica (cheppalle). […]

Condividi...
Categorie
Alimentazione e salute Studi scientifici

Carne e diabete: quella associazione che non ti aspetti

Studi di alta qualità hanno mostrato un legame tra consumo di carni rosse e trasformate e rischio di diabete tipo 2. Consumatori abituali di queste carni hanno una glicemia e una insulinemia mediamente più elevata E’ possibile che questo sia legato al sovrappeso: altri studi correlano positivamente il consumo di carne con il rischio maggiore […]

Condividi...
Categorie
Alimentazione e salute Studi scientifici

Antiossidanti?

Prendi un migliaio di sessantenni e controlla i loro livelli di beta-carotene (un antiossidante) nel sangue per un certo numero di anni. Alla fine controlla a che malattie e a quante morti sono andati incontro. Trovi che chi aveva più beta-carotene nel sangue è morto significativamente meno degli altri. Allora fai un esperimento: dividi in […]

Condividi...