Categorie
Senza categoria

Shadows and memories

Perchè dovremmo parlare di elfi nel XXI° secolo? Perché se ne sono andati. Perchè sono quella parte immortale di sé che gli uomini hanno perduto con la Caduta: sono l’arte e la scienza puri, senza desiderio di potere, sono il legame col mondo e la natura senza volontà di sfruttamento. Sono l’amore per il creato, […]

Condividi...
Categorie
Senza categoria

Stelle e Elfi. Sole e Draghi. Pane e Hobbit. Foreste e Ent.

La crisi climatica che stiamo affrontando non si risolverà (se mai accadrà) solo col contributo della scienza. C’è la necessità di un reincanto in un mondo disincantato. E le fiabe, il mito e l’immaginazione possono aprire i nostri occhi, forse più della letteratura realista: “è stato nelle fiabe che, per la prima volta, ho scoperto […]

Condividi...
Categorie
Agricoltura

La Vecchia Foresta e l’Overshoot Day

Gli hobbit sono coltivatori. E come tutti i coltivatori sono in competizione con la Natura. Siamo portati a credere che Tolkien abbia idealizzato la società hobbit e ne abbia fatto un manifesto ecologista, raccontando la Contea come un luogo idilliaco in cui tutto era in armonia con la terra. Di certo i piccoli abitanti di […]

Condividi...
Categorie
Senza categoria

Tom Bombadil

E tutte le cose che abbiamo perduto Chi non ha letto il libro non conoscerà il personaggio di Tom Bombadil perchè nella trilogia di Peter Jackson non appare, probabilmente a causa del fatto che in apparenza non ha una funzione legata allo svolgimento della trama.È un interludio, una pausa nel viaggio degli hobbit verso la […]

Condividi...
Categorie
Alimentazione e salute

Crostata di mele e frutta secca[1] (Mince pies)

«E crostata di mele e frutta secca e formaggio!» disse Bofur (Lo Hobbit – Una festa inattesa) Tradotti inspiegabilmente con “pizza” in una primissima versione del racconto (forse per italianizzare i dialoghi, il che è ancora più inspiegabile), questi pasticcini che Bofur chiede a gran voce, hanno una duplice storia: in epoca precedente a quella […]

Condividi...
Categorie
Alimentazione e salute Alimenti

Pan di Spagna (Seed-cake)

«Preferirei un po’ di birra, se per voi è lo stesso, mio caro signore», disse Balin dalla barba bianca «ma un po’ di torta mi va benissimo: pan di spagna, se ne avete.» (Lo Hobbit – Una festa inattesa) La vita del nostro beneamato hobbit Bilbo scorreva tranquilla e una delle sue principali occupazioni era…mangiare. […]

Condividi...
Categorie
Alimentazione e salute

Focaccine imburrate (Buttered Scones)

(Tratto da “L’Atlante Nutrizionale della Terra di Mezzo”) Un gran bricco di caffè era stato appena posato a terra, i pan di spagna erano spariti, e i Nani cominciavano un giro di focaccine imburrate, quando si sentì bussare forte. Non uno squillo, ma un duro bum-bum sulla porta verde dello Hobbit. Qualcuno batteva violentemente con […]

Condividi...
Categorie
Alimentazione e salute

Il Lembas[1]

(Tratto da “L’Atlante Nutrizionale della Terra di Mezzo”) “Gran parte del cibo consisteva in dolci estremamente sottili, di farina infornata, bruni all’esterno e all’interno di un bianco cremoso. Gimli ne prese uno guardandolo con aria sospettosa: “Gallette!”, disse sottovoce, rompendo un angolino croccante e rosicchiandolo. La sua espressione cambiò tosto, ed egli divorò avidamente il […]

Condividi...
Categorie
Alimentazione e salute Alimenti Attività fisica

Ma gli hobbit facevano la dieta mediterranea?

Un mattino di molto tempo fa, nella quiete del mondo, quando c’era meno rumore e più verde e gli hobbit erano ancora numerosi e prosperi… (Lo Hobbit – Una festa inattesa) Era una splendida giornata di inizio aprile dell’Anno 2941 della Terza Era del Mondo (1341, secondo il Calendario della Contea), il sole era già […]

Condividi...
Categorie
Altro

Le Aquile! Arrivano le Aquile!

“Per un caso curioso, un mattino di molto tempo fa, nella quiete del mondo, quando c’era meno rumore e più verde, e gli Hobbit erano ancora numerosi e prosperi, e Bilbo Baggins indugiava sulla soglia dopo colazione fumando un’enorme pipa di legno che gli arrivava fin quasi alle lanose dita dei piedi (accuratamente spazzolate), ecco […]

Condividi...